È la matematica, bellezza!: John Nash e la teoria dei giochi Tom Siegfried

ISBN: 9788833920641

Published:

Paperback

276 pages


Description

È la matematica, bellezza!: John Nash e la teoria dei giochi  by  Tom Siegfried

È la matematica, bellezza!: John Nash e la teoria dei giochi by Tom Siegfried
| Paperback | PDF, EPUB, FB2, DjVu, talking book, mp3, RTF | 276 pages | ISBN: 9788833920641 | 6.35 Mb

Nel 1994 John Nash vinse il premio Nobel per leconomia per una ricerca pionieristica pubblicata negli anni cinquanta su un nuovo settore della matematica noto come teoria dei giochi. Allepoca di questi primi rivoluzionari lavori di Nash, la teoriaMoreNel 1994 John Nash vinse il premio Nobel per leconomia per una ricerca pionieristica pubblicata negli anni cinquanta su un nuovo settore della matematica noto come teoria dei giochi. Allepoca di questi primi rivoluzionari lavori di Nash, la teoria dei giochi ebbe un breve periodo di notorietà tra alcuni matematici e tra gli analisti della guerra fredda, ma continuò ad essere poco conosciuta fino agli anni settanta quando i biologi evoluzionisti cominciarono ad applicarla nei loro studi.

Negli anni ottanta iniziarono ad adottarla anche gli economisti. Da allora essa si è estesa con successo ai più diversi campi di applicazione, diventando - come scrive Siegfried - «larma preferita nellarsenale degli scienziati in una gran varietà di frontiere di ricerca collegate al comportamento umano».

Oggi i neuroscienziati scrutano il cervello dei giocatori per scoprire come le strategie rispecchino motivazioni ed emozioni diverse, i biologi usano i giochi per spiegare levoluzione o lorigine dellaltruismo e i matematici li sfruttano per comprendere meglio le reti sociali. Il filo comune che lega molte di queste indagini è la loro relazione con lantica ricerca di un «codice della natura» che descriva le «leggi» del comportamento sociale umano, nello spirito della «psicostoria» immaginata da Isaac Asimov nella sua Trilogia della Fondazione.

In effetti - suggerisce lautore di questo libro - la nuova scienza sviluppata dal matematico galattico Hari Seldon, in grado comè di prevedere levoluzione della società umana e di influenzarla entro le maglie di un rigido determinismo, ha notevoli parentele con la reale teoria dei giochi, dei cui territori Siegfried disegna qui una mappa completa.

Come si legge sul «Publishers Weekly», in questo suo affascinante percorso allinterno del mondo della teoria dei giochi, Siegfried «evita con intelligenza qualsiasi argomento che potrebbe far impantanare il racconto, descrivendo in modo incisivo i concetti fondamentali e inserendoli nel contesto della cultura popolare e delle biografie e conversazioni dei giganti de settore».



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "È la matematica, bellezza!: John Nash e la teoria dei giochi":


reboot-edv.eu

©2010-2015 | DMCA | Contact us